Rò tipuri r’un surrisu (Dal tepore di un sorriso)

‘Ncìri
r’un surrìsu
u tipùri
còmu
affruntùsa rarìci
ri fragili cauli
‘ntrà
gìlidi cùtri

‘ncrina già
ò so girmugghiari.
Rì càuri lìnfi
u graffìtu,
rì l’arbiri parvenzi
va a disìgnari.
E rù ghiàcciu u turpùri,
u disjèlu,
l’acqua fa cripitàri,
rì lèntu sciddicàri
‘ntra i finnitùri
ò sò pinitràri.

Incede
da un sorriso
il tepor
come
timida radice
di fragil caule
tra
gelide coltri
che
incrina già
al suo germogliar.
Da calde linfe
il graffito,
arboree parvenze
va a figurar.
E del ghiaccio il torpor,
il disgelo,
l’acqua fa crepitar,
di lento scivolar
tra le fenditure
al suo penetrar.

 

 

se volete sentire le nostre voci andate qui



13 Commenti to “Rò tipuri r’un surrisu (Dal tepore di un sorriso)”

  1.   Char Says:

    Più la leggo e più mi piace. E su Verso il corredo delle vostre parole, la rende preziosa. Questa musica poi…. Un bacio

  2.   Il Narratore Says:

    Non è necessario comprendere le parole per cogliere la poesia che hai nelle corde!! :-)

  3.   sergio Says:

    Credo che il titanio sia più duro e resistente dell’acciaio… e poi, dire “la donna d’acciaio” farebbe tanto “fumetto Superwoman”, non ti sembra?
    Ciao Tita

  4.   Valerio Says:

    Bella poesia… Sei tu nella foto????

    Ciao

  5.   Titania Says:

    Per Valerio.

    Grazie :)

    No, non sono io,

    l’immagine l’ha scelta Errante,

    ed è stato bravo.

    Ciao :)

  6.   Lucio Says:

    Dolce il sorriso che da tepore arriva a scioglier ghiaccio dai volti dei duri.

  7.   Brick Says:

    ho letto,ho ascoltato le voci e nel ringraziarti ti lascio un abbraccio!:-))

  8.   Aly Says:

    Ciao Tità… ti lascio un bacio e…

    vado a sentire la tua voce.

  9.   vento Says:

    Amo la tua terra come se fosse la mia, questi versi mi hanno incantata e anche se non ho potuto sentire le vostre voci nella mia mente il dolce suono dei versi in siciliano ha inciso emozioni che vanno dritte al cuore.

    Per quanto riguarda il mio post puoi linkarlo senza problema, intanto io ti aggiungo tra le mie spire!

    Un sorriso duci duci dal vento

  10.   raffabella Says:

    gioia.anche io ultimamente mi sto dando alla poesia.

    come stai?che combini?mi hai abbandonata?grrrrr.

    alla prossima sbronza te lascio vomità sul ciglio della strada!ciao titaniuccia..

  11.   redisaturno Says:

    Cosa dire se non un arrivederci alla tua terra, bella come le poesie che custodisce.

    :)

  12.   Il Narratore Says:

    BUON COMPLEANNO BLOG DI TITANIA NASCOSTA TRA LE FOGLIE!!!

    Sempreverdi. Come te! :-)

  13.   antonio76 Says:

    TALEEE” SINTIVU A TO VUCI !!!! E CHIDDA ‘NTA FOTO SI TU?