Giugno 2007

L’acqua è preziosa

28 Giugno 2007 28 Giugno 2007
Archiviato in Argomenti vari
5 Commenti


Ok sono in grado di accettare
e sopportare senza problemi i
black out,
ma quando manca l’acqua corrente
(come a casa mia da 2 gg)
vado in crisi d’ansia..
accade già d’inverno, figuriamoci con
le temperature di questi giorni,
sfioro gli attacchi di panico…
e penso con ancora più sgomento
a quelle popolazioni che vivono
centellinandola e cmq nn gli basta.
Non ci rendiamo conto dei nostri sprechi,
se non quando qualcosa ci manca.

pigroooo

25 Giugno 2007 25 Giugno 2007
Archiviato in Senza categoria
12 Commenti


Qui ci sono 40 gradi e passa,
non sto scherzando,
(controllate il meteo)
e mi sento uno straccio.
Non ho molto da dire,
come si vede,
ho voglia di leggere…
ho bisogno di stimoli…

Prima foto di Giulia

15 Giugno 2007 15 Giugno 2007
Archiviato in Senza categoria
13 Commenti


C’ho ancora il cervello a forma di
enorme cuore,
a lavoro non combino quasi nulla,
ma i miei pensieri sono altrove.

Giulia

14 Giugno 2007 14 Giugno 2007
Archiviato in Senza categoria
4 Commenti

è nata, è nata, è nata.
comincerete a pensare che sono
una mitomane,
o comincerete a chiedermi consulenze
medianiche,
ma la mia nipotina non ha voluto
aspettare un altro mese
ed è nata oggi.
è arrivata giulia
ed è ovviamente bellissima.

meglio cambiare, no?

13 Giugno 2007 13 Giugno 2007
Archiviato in Senza categoria
7 Commenti


Vi ringrazio nuovamente per la solidarietà.
Non ci sono grosse novità,
si sa, queste cose burocratiche in Italia
sono lunghissime e sembra che qui debbano
stilare più perizie che per l’incendio
della Fenice di Venezia!!!
Intanto la vita va’ avanti,
anche se siamo fuori casa,
e ci vuole qualche pensiero positivo.
Tra 1 mese nasce la mia nipotina!

…a proposito di fuoco

11 Giugno 2007 11 Giugno 2007
Archiviato in Senza categoria
19 Commenti


Comincerei con il fare gli scongiuri?
ma io non sono superstiziosa?
certo però che chi dice che sono una strega?
comunque dopo l?ultimo post è successo
che sabato sono andata a casa dei miei per il weekend
e dopo un?ora circa scoppia un incendio
che brucia i garage sottostanti
e rende pericolante ed inagibile il piano sovrastante,
cioè CASA MIA!!!
Tutta la palazzina è a rischio crollo e
invasa dal fumo.
Nel garage dove è scoppiato l?incendio
era appena sorta un?attività
di noleggio e vendita auto.
Non si è salvato nulla,
è andato tutto distrutto.
L?incendio è durato più di un ora
prima dell?arrivo dei vigili del fuoco.
Le conseguenze sarebbero state peggiori
se non lo avessero tenuto a bada tanti ragazzi
del quartiere con pompe ed estintori procurati dovunque
e fortunatamente nessuna delle auto aveva l?impianto a gas
e le fiamme non hanno raggiunto le cucine del primo piano
facendo esplodere le bombole a gas.
Questa la cronaca.
Due famiglie sono totalmente atterrite.
Il proprietario dell?agenzia che ha causato il dolo
ed ha perso tutto l?investimento appena fatto.
E, naturalmente, la mia che vive lì da quarant?anni e più
E che da sabato è sfollata a casa dei miei zii.
A me poi è toccato l?ingrato compito di telefonare a mio padre
(che soffre di cuore) dopo che siamo scappate
io e mamma dalla casa invasa dal fumo
per avvisarlo di cosa stava accadendo.
Poi avvisare mia zia (che soffre di cuore)
che ci ha visti arrivare da lei in pantofole
e con delle buste con qualcosa preso al volo per la notte
ed i prossimi giorni.
E dulcis in fundo, sempre io ho dato la notizia
a mio fratello e mia cognata (incinta all? 8° mese)
che abitano in un altro paese.
Nessuno si è fatto male fortunatamente,
ma la vita di tante persone è cambiata in un attimo!

mi sento così!!!

8 Giugno 2007 8 Giugno 2007
Archiviato in Senza categoria
10 Commenti


Bruci la città
e crolli il grattacielo
rimani tu da solo
nudo sul mio letto.

Bruci la città
e viva nel terrore
nel giro di due ore
svanisca tutto quanto
svanica tutto il resto.

E tutti quei ragazzi come te
non hanno niente come te
io non posso che ammirare
non posso non gridare

che ti stringo sul mio cuore
per protegerti dal male
che vorrei poter culare
il tuo dolore il tuo dolore.

Muoia sotto a un tram
più o meno tutto il mondo
esplodano le stelle
esploda tutto questo
muoia quello che è altro
da noi due almeno per un poco
almeno per errore.

E tutti quei ragazzi come te
non hanno niente come te
io vorrei darmi da fare
forse essere migliore

farti scudo con il mio cuore
da catastrofi e paure
io non ho niente da fare
questo e quello che so fare

Io non posso che adorare
non posso che leccare
questo tuo profondo amore

Irene Grandi docet

Etichette

6 Giugno 2007 6 Giugno 2007
Archiviato in Argomenti vari
10 Commenti


INTELLIGENTI,
SFORTUNATI,
BANDITI,
STUPIDI
L’umanità si divide in queste quattro
categorie, secondo un certo Pisticchi.
Si dovrebbe appartenere solo ad una,
ma a fasi alterne credo che tutti
ne attraversiamo più di una.
Io mi riconosco nelle prime due,
senza falsa modestia
e senza troppo vittimismo;
nell’ultima mi ci infilo talvolta, ahimè,
perchè, spesso, è un corollario della prima
(è contorto lo so, ma è così);
bandito,no, nn mi pare, nn mi ci riconosco,
semmai a volte carogna,
ma nn è la stessa cosa
o no?!!?